Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato

Collegati per aver accesso ad offerte esclusive e sconti da urlo!

Facebook
Logout
MENU
Logo Windsor
MENU
Logo Windsor
Prenota ora
Prenota ora

Prenota subito la tua camera presso l'Hotel Windsor!

Arrivo
Partenza
Verifica
Disponibilità
Itinerari
Offerte Speciali
Itinerario su Misura

Crea il tuo itinerario con i local expert dell'Hotel Windsor!

Compila il form sottostante per consentirci di costruire il tuo itinerario, personalizzato in base alle tue esigenze e ai tuoi gusti.
Preparati a scoprire Milano da una nuova prospettiva!

Si, acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi della legge 196/2003 Italiana

Night Life

I musei aperti di sera a Milano

News > Night Life | I musei aperti di sera a Milano

I musei italiani attraggono i turisti di tutto il mondo, talvolta più delle spiagge, dei panorami e dei monumenti che l’Italia offre. Tanti sono coloro i quali preferiscono visitare un museo la sera, nel silenzio e nella quiete di una visita notturna.

Abbiamo parlato nel post Quali mostre vedere a Milano in estate riguardo alle offerte estive del Mudec, del Palazzo della Ragione e di Palazzo Reale, che, per almeno due giorni a settimana, sono aperti anche alla sera. A Milano ci sono anche altri musei che prolungano l’orario d’apertura almeno fino alle 22:00 e che sicuramente meritano una visita. Questa è ormai una prassi per i principali musei italiani e offrono al pubblico una nuova opportunità di visita, allineandosi agli standard seguiti nei più importanti luoghi della cultura internazionali. Milano d’estate è una delle capitali europee più animate e il turista che cerca arte in città ha solo l’imbarazzo della scelta.

i sette palazzi celesti di Kiefer a Milano

Credits: vivimilano.corriere.it

Pittura, istallazioni e fotografia

carsten holler doubt exhibition hangar

Credits: www.designboom.com

Tra le mostre serali segnaliamo quella all’Hangar Bicocca dedicato alle opere dell’artista tedesco Carsten Holler “Doubt”. La mostra alterna lavori storici tra cui “Upside-Down Goggles” a quelli più recenti come “Two Flying Machines” o “Double Carousel”, una giostra per adulti che provoca sentimenti di euforia e stupore. Un’ottima occasione per scoprire questo artista che da ex scienziato ha poi virato sull’arte, diventando uno degli artisti più visionari e più quotati in circolazione che ha già esposto opere all’Hayward Gallery di Londra, al Thyssen-Bornemisza Art Contemporary, Vienna, alla Contemporary Art Center, New York, all’ICA di Boston.

Se poi non siete mai stati all’Hangar è assolutamente raccomandata una visita ai “I Sette Palazzi Celesti” di Anselm Kiefer. Opera di straordinaria bellezza e suggestione, è ormai il simbolo dell’Hangar Bicocca ed è la mostra permanete dal 2004. Sette torri di cemento armato alte tra i 14 e i 18 metri in uno spazio di 7000 metri quadrati tutto dedicato all’opera dell’artista tedesco, che vede anche l’esposizione di alcune sue opere pittoriche.

Isgrò museo gallerie d'italia

Credits: www.corriere.it

Il museo Gallerie d’Italia celebra il lavoro di Emilio Isgrò e prosegue la sua retrospettiva di Palazzo Reale, che mette in mostra 200 opere tra quadri, installazione e naturalmente libri con “cancellazione”, linguaggio artistico di cui l’artista siciliano ne fu l’inventore. Qui si potrà ammirare il famoso “Ritratto di Alessandro Manzoni”, dipinto da Hayez e cancellato da Isgrò e la “Casa di Alessandro Manzoni”, lavoro di Isgrò ispirato ai “Promessi Sposi”. Sito: www.gallerieditalia.com/it/.

I musei aperti di sera a Milano

Credits: www.artribune.com

Il Museo Del Novecento un’inedita retrospettiva di Mimmo Paladino; l’artista, capostipite della Transavanguardia, con una produzione grafica e di illustrazioni dà una sua interpretazione ai grandi classici della letteratura. Dalla Divina Commedia di Dante all’Ulisse di Joyce, da La luna e i falò di Pavese al Don Chisciotte di Cervantes, Paladino, attraverso un immaginario visivo dichiara il suo amore per la letteratura, che a sempre ispirato l’opera dell’artista campano. Sito: www.museodelnovecento.org/it/

galleria sozzani

Credits: riccardoscarparo.blogspot.com

La Galleria Carla Sozzani offre invece una interessante retrospettiva dedicata al punk-rock con la mostra “Punk in Britain”. Oltre 90 fotografie documentano i protagonisti del punk britannico che, dalla metà degli anni 70, ha cambiato le sorte del rock ma non solo; il punk è stato un movimento creativo che ha sconvolto soprattutto l’estetica di più generazioni e che avrebbe avuto, oltre che sulla musica, anche profonde ripercussioni sulla moda e l’estetica degli anni a venire. La mostra propone fotografie di Simon Barker, Dennis Morris, Sheila Rock, Ray Stevenson, Karen Knorr e Olivier Richon; e poi disegni, collage e grafiche di Jamie Reid e una sezione speciale dedicata ai video. La mostra vuole celebrare i 40 anni della nascita dei Sex Pistols che nel 1976 gridavano sulle note di “Anarchy in the UK” indossando le borchie e vestiti stracciati di SEX, il negozio di Malcom McLaren e Vivienne Westwood.

Sito: www.galleriacarlasozzani.org/it

Galleria Carla-Sozzani mostra punk

Credits: www.bobos.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *