Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato

Collegati per aver accesso ad offerte esclusive e sconti da urlo!

Facebook
Logout
MENU
Logo Windsor
MENU
Logo Windsor
Prenota ora
Prenota ora

Prenota subito la tua camera presso l'Hotel Windsor!

Arrivo
Partenza
Verifica
Disponibilità
Itinerari
Offerte Speciali
Itinerario su Misura

Crea il tuo itinerario con i local expert dell'Hotel Windsor!

Compila il form sottostante per consentirci di costruire il tuo itinerario, personalizzato in base alle tue esigenze e ai tuoi gusti.
Preparati a scoprire Milano da una nuova prospettiva!

Si, acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi della legge 196/2003 Italiana

Night Life

Le 4 migliori birrerie artigianali a Milano

News > Night Life | Le 4 migliori birrerie artigianali a Milano

“Per me una media chiara, grazie”.
Ci sono locali dove un’ordinazione del genere è fuori discussione e dove verreste guardati come se aveste ordinato un bicchiere di pioggia.

Le birrerie che trovate di seguito fanno parte di questa tipologia di locali. Non fraintendeteci: le medie chiare ci sono, e sono anche buone: non provare una delle loro birre artigianali, però, è un vero peccato!

Birrificio Lambrate

birrificio-lambrate

Nel 1996, i fratelli Davide e Gianpaolo insieme all’amico Fabio aprono il Birrificio di Lambrate. Inizialmente il trio produce due tipi di birre con un impianto da 150 lt e le serve nel locale che resta aperto a giorni alterni.
In poco tempo, il Birrificio diventa un punto di riferimento per gli abitanti del quartiere.

Viene aperta la cucina, della quale si occupa Davide; Fabio accoglie i clienti al bancone e l’attenzione di Gianpaolo viene catalizzata da luppolo, malto d’orzo, acqua e lievito.
Adesso il loro impianto è di 20 ettolitri, il Birrificio è aperto 7 giorni su 7 e i soci sono diventati cinque.

Provate una Petite Ghisa, se volete qualcosa di leggero, altrimenti, optate per una Porpora, corposa e con note caramellate. Oltre alle birre, anche le loro etichette sono ricercate e uniche, insomma, da collezionare, magari non tutte la stessa sera!

Baladin Milano

baladin

Altro fuoriclasse del 1996, il Baladin è uno dei birrifici più famosi d’Italia, probabilmente anche per la sua lunga collaborazione con Eataly.
È Matterino “Teo” Musso ad averlo aperto.

La leggenda narra che suo padre lo obbligasse a bere vino rosso a tavola e che lui, da adolescente ribelle qual era, volesse solo bere birra.
Così, nel suo paese d’origine, Piozzo, decise di aprire un birrificio insieme alla fidanzata Michelle, ex ballerina dell’Opera di Parigi. Non vendevano le birre classiche, ma solo quelle prodotte da lui.

All’inizio i clienti scappavano, ma impararono in fretta ad apprezzare le provocazioni di Musso.

Provate le birre in barrique, invecchiate in botte, e date un’occhiata all’arredamento anni ‘20, uno dei pezzi forti del locale.

La Belle Alliance

belle-alliance

La Belle Alliance è il nome di una taverna situata nel sud di Bruxelles, diventata celebre per aver ospitato gli ex-nemici Wellington e Blucher alla fine della battaglia di Waterloo.
Adesso, la Belle Alliance è anche il nome di un locale in via Evangelista Torricelli, vicino ai Navigli.

Anch’essa ha il potere di riappacificare gli animi: dopo un paio di Brutal Ipa, del resto,
si diventa tutti grandi amici.
La Belle Alliance è una delle migliori birrerie milanesi con le sue 21 spine, birre a caduta e “tanta, ma tanta simpatia”, come si legge sul sito.

Non possiamo che essere d’accordo e ringraziarli per le buone birre, la simpatia e gli eventi culturali e musicali che organizzano periodicamente.

BQ

BQ

Di BQ a Milano ce ne sono parecchi, ma il migliore è quello in via Losanna. BQ sta per Birre di Qualità: è stato il suo fondatore, Paolo Polli, fra i primi italiani a puntare sulla promozione della birra nostrana. Il BQ propone sia birre proprie, prodotte a Delebio, sia birre selezionate da altri artigiani.

Come tutti i pub, anche questo chiude abbastanza presto, ma non temete: qualora vi venisse voglia di una birra a notte fonda c’è il BQ de nòtt, in via Bussola 9, aperto nel weekend fino alle 6 di mattina!
Leggete il menu direttamente dalla vetrina del locale e, se fa bel tempo, sedetevi nel dehor.

Noi vi consigliamo di ordinare una Valkiria rossa e di abbinarla a uno degli ottimi panini che propongono!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *