Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato

Collegati per aver accesso ad offerte esclusive e sconti da urlo!

Facebook
Logout
MENU
Logo Windsor
MENU
Logo Windsor
Prenota ora
Prenota ora

Prenota subito la tua camera presso l'Hotel Windsor!

Arrivo
Partenza
Verifica
Disponibilità
Itinerari
Offerte Speciali
Itinerario su Misura

Crea il tuo itinerario con i local expert dell'Hotel Windsor!

Compila il form sottostante per consentirci di costruire il tuo itinerario, personalizzato in base alle tue esigenze e ai tuoi gusti.
Preparati a scoprire Milano da una nuova prospettiva!

Si, acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi della legge 196/2003 Italiana

Food

Nuovi locali a Milano: il Moleskine Café

News > Food | Nuovi locali a Milano: il Moleskine Café

Una copertina nera rigida, carta color avorio, angoli arrotondati, nastro segnalibro, elastico di chiusura e tasca interna a soffietto. Questo è il classico Moleskine, il taccuino compagno inseparabile di artisti quali Oscar Wilde, Vincent van Gogh, Pablo Picasso, Ernest Hemingway e Henri Matisse. Il nome Moleskine comparve per la prima volta nel libro di Bruce Chatwin “La via dei Canti”, per descrivere i quaderni di viaggio che il grande scrittore-viaggiatore comprava in una piccola cartoleria in Rue de l’Ancienne Comédie a Parigi. Disegnati secondo le sue indicazioni, prima di ogni viaggio, lo scrittore inglese ne ordinava almeno una quindicina.

Moleskine cafe moleskine

Fu un’azienda milanese che, una volta che la produzione dei quaderni cessò dopo la chiusura della cartoleria parigina, ha riportato in vita il mitico taccuino. L’azienda, che intanto cambiò il nome in Moleskine SPA, oggi è un brand molto conosciuto nel mondo che si identifica nella produzione di taccuini, quaderni, agende, borse, oggetti per la scrittura e tanto altro ancora. Un’azienda che fa del marketing e della comunicazione un modello da seguire e che ha inaugurato a Milano il primo locale che porta il suo nome, il Moleskine Café.

Moleskine-Cafe

Photo: www.comunicaffe.it

Un po’ café, un po’ negozio, un po’ galleria

Dopo la prima apertura quest’inverno all’aeroporto di Ginevra, e a seguire un altro a Montreal, quest’estate Moleskine ha deciso di puntare su Milano; scelta forse d’obbligo, visto che l’azienda risiede nel capoluogo lombardo. Inaugurato il 23 luglio 2016 in Corso Garibaldi, nel cuore del Brera Design District, Il Moleskine Café ha le sembianze di un caffè letterario ma è anche un po’ galleria d’arte, un po’ negozio e un po’ libreria, con un un design d’avanguardia che lo rende un vero concept store unico.

moleskine cafe 3

Photo: milano.corriere.it

Lo spazio si sviluppa su 2 livelli, con una veranda esterna. Al pian terreno c’e il bar-caffetteria, dove con la degustazione del caffè si può curiosare per lo spazio dedicato alle mostre e per quello adibito alla vendita dei prodotti del brand. Schizzi, appunti e illustrazioni di architetti, artisti e designers sono il punto di partenza di una serie di esposizioni temporanee che fa del Moleskine Café un potenziale nuovo spazio per l’arte a Milano.

moleskine cafe 4

Photo: www.whynotmag.com

Per quanto riguarda la caffettiera, la direzione del locale riserva alla bevanda nera un ruolo importante; grazie alla partnership con la torrefazione Sevengrams, il bar offre diverse miscele di espresso e un’ ottima gamma di caffè filtrati. In più il prodotto è acquistabile in confezioni “brandizzate” Moleskine e accompagnate con illustrazioni e citazioni di autori, simili a quelle che si trovano sulle fascette sui libri. Interessante anche la zona del mezzanino che, arredato con un bel sofà, è diventato un luogo adibito al relax, alla lettura e alla conversazione, come voluto dai curatori. Il design del locale non è stato poi scelto a caso: il concept generale è stato sviluppato in collaborazione con Interbrand, società di consulenza nell’ambito del design.

moleskine cafe interni

Il Moleskine Café è un locale ideale per pranzi e cene; ottima scelta di sandwich gourmet, ma non sono da meno anche primi e secondi. Il locale organizza anche brunch speciali, che tra l’altro in questa zona della città sono una tradizionale usanza domenicale, con specialità italiane, americane e vegetariane. Con queste premesse il Moleskine Café punta a diventare un punto di riferimento in città e, ne siamo certi, l’obbiettivo sarà in poco tempo raggiunto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *