Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato

Collegati per aver accesso ad offerte esclusive e sconti da urlo!

Facebook
Logout
MENU
Logo Windsor
MENU
Logo Windsor
Prenota ora
Prenota ora
Itinerari
Offerte Speciali
Itinerario su Misura

Crea il tuo itinerario con i local expert dell'Hotel Windsor!

Compila il form sottostante per consentirci di costruire il tuo itinerario, personalizzato in base alle tue esigenze e ai tuoi gusti.
Preparati a scoprire Milano da una nuova prospettiva!

    Si, acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi del Regolamento (EU) 2016/679

    Arte e Storia

    Visita al MUDEC, il nuovo museo di Milano

    News > Arte e Storia | Visita al MUDEC, il nuovo museo di Milano

    Dallo scorso mese di marzo il panorama museale di Milano si è arricchito di una nuova location. Si tratta del MUDEC il Museo delle culture, uno spazio dedicato alla testimonianza delle diverse culture del mondo.

    Il Mudec nasce dall’operazione di recupero e ristrutturazione dell’ex fabbrica Ansaldo, un esempio di archeologia industriale a Milano, ed è stato progettato per tutte le persone curiose di conoscere tradizioni artistiche delle popolazioni di tutto il mondo e per stimolare il dialogo interculturale.

    Le ex fabbriche sono state trasformate in laboratori grazie a una partnership fra pubblico e privato per creare una “nuova casa” adatta a ospitare un patrimonio composto di più di 7000 opere d’arte, oggetti d’uso comune, tessuti e strumenti musicali provenienti da tutti i 5 continenti.

    Musei di Milano

    Senza dubbio il 2015 è l’anno più appropriato per l’apertura di un museo di questo genere poiché l’Expo sarà il punto di convergenza per milioni di turisti che visiteranno la città meneghina e i suoi musei. Proprio per questo sono già in corso due mostre che resteranno aperte fino all’estate.

    La prima è “Africa – la terra degli spiriti”, si articola in più sezioni che sviluppano ognuna un tema specifico: le 50 opere più rappresentative dell’Arte africana, gli oggetti collezionati nelle Wunderkammer delle corti europee nel corso dei secoli e, insieme con essi, gli oggetti d’arte realizzati in Africa.

    Le maschere e gli oggetti d’uso quotidiano proposti come testimonianze originali di design ci forniscono una visione del tutto nuova del continente africano (la mostra è visitabile fino al 30 agosto 2015).

    La seconda mostra, “Mondi a Milano, Culture ed esposizioni 1840-1940”, ha il compito di spiegare come Milano abbia accolto e divulgato nei secoli le diverse culture extraeuropee attraverso i più importanti eventi dedicati all’arte come le Esposizioni Universali, le Biennali e le Triennali (l’ultimo giorno per visitare la mostra è il 19 luglio).

    Musei di Milano

    Musei di Milano

    All’interno del Mudec, inoltre, è presente una ricca biblioteca che raccoglie oltre 4000 tra opere e fondi bibliografici, consultabili su prenotazione.
    Sono inoltre presenti dei bookshop temporanei dove è possibile acquistare i cataloghi delle mostre, i prodotti di merchandising e i libri dedicati ai temi affrontati nelle esposizioni.

    Assolutamente imperdibile è il Design Store, uno spazio concepito come una wunderkammer contenente oggetti meravigliosi liberamente ispirati alle collezioni presenti nel museo: gioielli, accessori, oggetti per la casa e per la tavola, complementi d’arredo e molto altro.

    Se dopo una visita al museo sentirete la necessità di rifocillarvi, potrete accomodarvi a vostra scelta al bistrot, per un caffè o un pranzo rapido o in alternativa al ristorante situato al terzo piano del museo e aperto anche la sera.

    Musei di Milano

    Tutte le informazioni per raggiungere il museo, conoscere gli orari di apertura e il costo del biglietto sono disponibili sul sito www.mudec.it, oppure chiamando la infoline 02.54917.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *